Il rifiutologo: un'app per la raccolta differenziata

da Micol Canton
Visite: 1968
la raccolta differenziata
Ormai siamo tutti consapevoli dell'importanza di differenziare correttamente i rifiuti.

Nella speranza che la quantità di imballaggi da smaltire sia sempre meno dobbiamo essere attenti a dividere nel modo giusto i nostri scarti per permetterne il riciclo.

Non sempre però è facile, vero?

Materiali particolari e prodotti costituiti da più materiali possono fare sorgere forti dubbi. Innanzitutto leggiamo con attenzione le parti del nostro calendario della raccolta differenziata in cui ci viene spiegato come devono essere conferiti i rifiuti.

E la tecnologia ci può aiutare? Certo!

Ad esempio l'azienda AcegasApsAmga del gruppo Hera mette a disposizione una interessante applicazione che si chiama “Il Rifiutologo”.

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata

Una volta scaricata l'applicazione, entrando viene richiesto il comune e inserendo questo dato entriamo nel vivo dell'applicazione.

In alto dove è scritto “Cerca un rifiuto...” è possibile digitare il nome del rifiuto di cui si vuole avere informazioni sullo smaltimento. Se ad esempio digito “posate di plastica” ecco cosa appare:

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata1

Sempre in alto ma sulla destra vediamo un quadratino giallo con la scritta “Scansiona”. La funzione permette di conoscere le informazioni di un prodotto in merito allo smaltimento leggendone il codice a barre.

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata2

Pigiando il quadratino appare una linea rossa.

Inquadriamo il codice a barre posizionando la linea rossa perpedicolare alle barre e attendiamo che il sistema carichi il prodotto.

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata3

Nella scheda del prodotto che viene visualizzata vengono indicati i materiali che compongono il prodotto e per ogni materiale il relativo conferimento.

Se ci sono errori e suggerimenti da segnalare si può pigiare il quadratino verde in alto a destra.

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata4

Si può scegliere di segnalare se il prodotto è sbagliato, se uno dei materiali è sbagliato, se ci sono materiali mancanti o di comunicare altre informazioni.
Se invece il prodotto non è presente si può segnalare il prodotto mancante e aiutare a migliorare il servizio inserendo la descrizione del prodotto.

Tornando alla schermata iniziale troviamo anche l'elenco alfabetico dei vari rifiuti: pigiando sulla voce che ci interessa ci viene detto come fare il conferimento.

Nella fascia in basso possiamo pigiare sulle seguenti icone

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata5 per avere informazioni delle stazioni ecologiche della nostra zona;

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata6 per avere informazioni sul ritiro dei rifiuti ingombranti;

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata7 per scattare una foto per segnalare problemi di pulizia e raccolta rifiuti.

Mi sembra un'applicazione molto utile che ho utilizzato più volte sia per conoscere la destinazione di un prodotto sia per segnalare dei problemi di ritiro rifiuti.

Un aiuto per differenziare nel modo giusto plastica e bioplastica lo potete trovare in questo sito: www.dicheplastica6.it

In modo semplice è spiegato come imparare a riconoscerle, separarle e riciclarle correttamente.

Le filiere del riciclo dalle plastiche e delle bioplastiche sono un esempio virtuoso della filosofia dell'economia circolare cioè di una economia in cui il rifiuto diventa una risorsa.

8 1 il rifiutologo un tecno aiuto per la raccolta differenziata8

Un discorso a parte merita lo smaltimento degli oli alimentari.

Smaltire gli oli alimentari (ad esempio quelli di cottura o frittura di cibo) negli scarichi domestici è un'abitudine dannosa. L'olio esausto, infatti, se disperso nell'ambiente può raggiungere le falde ostacolando l'ossigenazione dell'acqua, fino a renderla non potabile e danneggiare il funzionamento dei depuratori.
Se conferito correttamente negli appositi contenitori, invece, diventa una materia prima riutilizzabile per produrre energia, calore o per altri usi industriali.

Sapete come vengono raccolti gli oli alimentari nel vostro comune? Conoscete altre applicazioni utili per aiutarci nella raccolta differenziata?

Pin It
Aggiungi commento

Commenti

  • Nessun commento trovato