Una mela al giorno

Micol Canton
Visite: 1773
mele

La mela è sicuramente un frutto che ha fatto molto parlare di se'. La troviamo già nel Paradiso terrestre, frutto proibito che Eva mangerà tentata dal serpente andando così incontro al castigo divino.

Nella mitologia greca abbiamo il pomo della discordia, una mela d'oro che Paride deve assegnare alla più bella tra Era, Atena e Afrodite. Paride assegnerà la mela ad Afrodite in cambio dell'amore della donna più bella, Elena, e ciò darà il via alla guerra di Troia.
Tra le favole ricordiamo Biancaneve che viene avvelenata dalla regina cattiva travestita da contadina proprio con una mela “di fuori così bella rossa, che invogliava solo a vederla, ma chi ne mangiava un pezzetto doveva morire”.
Nella leggenda di Guglielmo Tell l'eroe svizzero avrà salva la vita centrando una mela posta sulla testa del figlio Gualtierino con la sua balestra.
Inoltre sarebbe stata proprio una mela caduta sulla testa dello scienziato Isaan Newton mentre egli sonnecchiava sotto un melo a farlo riflettere sulla forza che aveva fatto precipitare il frutto fino ad elaborare la legge di gravitazione universale.

Ma forse la frase che più abbiamo sentito su questo frutto è

«Una mela al giorno toglie il medico di torno».

La mela è infatti indubbiamente un alimento che fa bene alla salute: è ricca di antiossidanti naturali che ci proteggono dalle malattie cardiovascolari e dalle neoplasie, contiene vitamine e sali minerali e anche tannini e potassio che ostacolano la formazione di acido urico causa di reumatismi e gotta, fa bene in caso di colite e ritenzione idrica, aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo.

Le mele sono buone crude e cotte, possono essere utilizzate come ingrediente in un’insalata o in un dolce. In Italia le mele sono coltivate in tutto il territorio e ci sono tante feste che celebrano la mela come Pomaria in Val di Non o la festa delle mele di Gressan.

La mela Gala è di grandezza da piccola a media, ha la buccia liscia e forma rotonda lievemente conica. Croccante e succosa, dall’aroma dolce e poco aspro.

La mela Fuji è di media grandezza compatta e molto succosa. Per la sua dolcezza e la sua croccantezza è particolarmente adatta alla preparazione di torte e dessert.

La mela Golden è medio-grande e allungata. Si mangia cruda ma anche cotta o al forno e per la preparazione di dessert, macedonie, strudel, torte e composte.

La mela Red delicius dal tipico colore rosso scuro ha forma allungata e dimensioni medio-grandi. Buona cruda ma anche per macedonie, dessert, strudel e torte.

Di tanti colori e tanti gusti abbiamo solo l’imbarazzo della scelta su quale mela mangiare.

Come usate le mele in cucina? Conoscete qualche fiera delle mele da consigliare?

Pin It
Aggiungi commento

Commenti

  • Nessun commento trovato