La notte degli Oscar è anche nostra!

da Micol Canton
Visite: 2316
il regista James Ivory
Ieri si è svolta la 90a edizione della serata degli Oscar, i più prestigiosi premi del cinema. Chi ha vinto i premi più importanti?


L'Oscar come miglior film è stato assegnato a La forma dell'acqua di Guillermo del Toro e il film ha vinto anche l'Oscar per la colonna sonora, la scenografia e la regia.

Gary Oldman ha ricevuto l'Oscar come miglior attore protagonista per la sua interpretazione di Winston Churchill in L’ora più buia e Frances McDormand, che ha recitato in Tre manifesti a Ebbing, Missouri ha vinto il premio come migliore attrice protagonista.

Ma veniamo a noi... Il film italiano Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino si è aggiudicato l'Oscar per la migliore sceneggiatura non originale scritta da James Ivory.

Chiamami col tuo nome è ambientato nella bassa padana durante la calda estate del 1983. Il protagonista è Elio un ragazzo di diciasette anni che vive con i genitori in una bellissima villa del XVII secolo. Uno studente statunitense di ventiquattro anni, Oliver, arriva nella villa per lavorare al suo dottorato con il padre di Elio. Il rapporto che nascerà tra Elio e Oliver sarà qualcosa di intenso e travolgente che cambierà per sempre le loro vite.

James Ivory, regista, sceneggiatore e produttore statunitense, con questo premio vinto per l'adattamento cinematografico del romanzo di André Aciman, è diventato, a 89 anni, l'artista più anziano ad aver vinto un Oscar competitivo, cioè non alla carriera.

Complimenti a James Ivory già amatissimo dal grande pubblico per la regia di film come Camera con vista, Casa Howard e Quel che resta del giorno.

 

Pin It
Aggiungi commento

Commenti

  • Nessun commento trovato